Tempesta / Greg Jager solo show

Inizio evento : 02 novembre 2019

Fine evento : 08 dicembre 2019

DAL 2 NOVEMBRE ALL’8 DICEMBRE 2019.
Vernissage: sabato 2 novembre, dalle 19.00 alle 24.00.
_________________________________________________

Galleria 206 è lieta di presentare “Tempesta”, la mostra personale del visual artist Greg Jager, già noto a livello nazionale ed internazionale per le sue produzioni nello spazio pubblico.
_________________________________________________

LA MOSTRA
Greg Jager presenta un nuovo corpo di artwork con un approccio grafico astratto e un forte dialogo con lo spazio espositivo. La proposta delle opere è quella di cancellare il confine tra dipinti e sculture utilizzando un alfabeto di forme e segni grafici che l’artista ha specificatamente disegnato per questa occasione.

Ad ispirare la sua produzione è stato il contesto urbano della città di Bari e il suo legame con la cultura russa. Nello specifico l’attenzione ricade sull’architettura della chiesa ortodossa russa di Bari, dedicata a San Nicola, progettata nel 1913 dall’architetto Aleksej Viktorovič Ščusev. L’artista ricava da questo edificio senza dubbio inusuale, gli elementi più caratterizzanti, estrapolandoli dalla realtà per formare dei motivi grafici a tinta piatta e una palette colori ridotta all’essenziale, per dare vita all’intero corpo di opere.

Il contributo critico è firmato da Amir Issaa, storico rapper e writer romano appartenente ai collettivi Rome Zoo e TRV, attento osservatore delle avanguardie creative in ambito “urban” e co-fondatore della piattaforma creativa The Hasib Posse.

_________________________________________________

STATEMENT DELL’ARTISTA
“Tempesta è la mia prima mostra personale. Il titolo della mostra nasce da una ricerca che ho condotto sulla città di Bari ed i suoi simboli: si ispira ad una leggenda che vede protagonista il patrono di Bari (Il miracolo dei Naviganti – Basilica di San Nicola) ma la mia intenzione è quella di rappresentare la tempesta come stato emotivo. L’obiettivo è di entrare in galleria con l’intento di disturbare l’ambiente e portare disordine, come fa una tempesta. Andare oltre le barriere, oltre le regole del mondo dei graffiti e dell’urban art. Andare oltre la propria “safety area” esplorando nuovi algoritmi visivi. Per questo ho scelto uno spazio informale e libero dalle leggi del mercato, che mi ha dato la massima libertà di sperimentazione”.

_________________________________________________

GREG JAGER
Visual artist attivo a livello internazionale, focalizza la sua ricerca sull’astrattismo geometrico e l’architettura. Nato nel 1982 si avvicina al mondo dei graffiti e della grafica nel 1997. Nel 2004 ha iniziato a lavorare come graphic designer e dopo 10 anni decide di dedicarsi completamente alla propria produzione artistica evolvendo la sua figura di graffiti writer e la relazione con lo spazio urbano. Le sue influenze provengono dalle avanguardie di inizio 900 ma spaziano fino ad arrivare alla kinetic art e alle arti digitali e sonore. Ha lavorato con importanti istituzioni come il MacRo – Museo d’arte contemporanea di Roma, l’Istituto Italiano di Cultura di Atene e Barcellona, ed ha collaborato con brand come Fendi e Bombay Sapphire oltre ad aver partecipato a diversi festival di arte pubblica in ambito europeo e di recente ha esposto le sue opere a Parigi in collaborazione con GCA Gallery, nell’ambito di District 13 Art Fair.

gregjager.com
instagram.com/greg.jager

_________________________________________________

INFO
La mostra sarà visitabile dal giovedì alla domenica dalle 18.00 alle 21.00. È possibile prenotare visite private al 3282280041.

L’ingresso é gratuito per i soci 206, è possibile tesserarsi nella sede di via dei mille 206, Bari.
Il costo della tessera è di 10,00 € con durata annuale.

_________________________________________________

Un progetto a cura di 206
www.unknownow.it

Cultural partner The Hasib Posse
hasibposse.com

_________________________________________________
_________________________________________________

FROM 2 NOVEMBER TO 8 DECEMBER 2019.
Vernissage: Saturday 2nd November, from 7.00 pm to midnight.
_________________________________________________

Galleria 206 is pleased to present “Tempesta”, the solo show of Greg Jager, already known for his productions in public spaces.
_________________________________________________

THE EXHIBITION
Greg Jager presents a new body of artwork with an abstract graphic approach and a strong dialogue with the exhibition space. The proposal of the works is to cancel the border between paintings and sculptures using an alphabet of shapes and graphic signs that the artist has specifically designed for this occasion.

His production was inspired by the urban context of the city of Bari and its link with Russian culture. Specifically, the focus is on the architecture of the Russian Orthodox church of Bari, dedicated to St. Nicholas, designed in 1913 by the architect Aleksej Viktorovič Ščusev. The artist derives from this building undoubtedly the most characteristic elements, extrapolating them from reality to form flat graphic motifs and a color palette reduced to the essential, to give life to the whole body of works.

The critical contribution is signed by Amir Issaa, a historic Roman rapper and graffiti writer belonging to the Rome Zoo and TRV collectives, an attentive observer of the “avant-garde” creative avant-garde and co-founder of the creative platform The Hasib Posse.

_________________________________________________

STATEMENT OF THE ARTIST
“Tempesta is my first personal exhibition. The title of the exhibition stems from a research I conducted on the city of Bari and its symbols: it is inspired by a legend that sees the patron saint of Bari as protagonist (The miracle of Naviganti – Basilica di San Nicola) but my intention is to represent the storm as an emotional state. The goal is to enter the gallery with the intent to disturb the environment and bring disorder, as a storm does. Go beyond the barriers, beyond the rules of the world of graffiti and urban art. Go beyond your “safety area” by exploring new visual algorithms. For this reason I have chosen an informal space free from the laws of the market, which has given me the maximum freedom of experimentation “.

_________________________________________________

GREG JAGER
Visual artist active internationally, he focuses his research on geometric abstraction and architecture. Born in 1982, he approaches the world of graffiti and graphics in 1997. In 2004 he started working as a graphic designer and after 10 years he decided to devote himself completely to his artistic production, evolving his figure as a graffiti writer and his relationship with urban space . His influences come from the avant-gardes of the early 1900s but range from kinetic art to digital and sound arts. He has worked with important institutions such as the MacRo – Contemporary Art Museum of Rome, the Italian Cultural Institute of Athens and Barcelona, ​​and has collaborated with brands such as Fendi and Bombay Sapphire as well as having participated in various public art festivals in the field European and recently exhibited his works in Paris in collaboration with GCA Gallery, within District 13 Art Fair.

gregjager.com
instagram.com/greg.jager

_________________________________________________

ABOUT
The exhibition will be open from Thursday to Sunday from 18.00 to 21.00. Private tours can be booked at 3282280041.

Admission is free for members 206, it is possible to enroll in the headquarters of via dei Mille 206, Bari.
The card costs € 10.00 per year.

_________________________________________________

A project by 206
www.unknownow.it

Cultural partner The Hasib Posse
hasibposse.com

+++Si ricorda che l’ingresso è gratuito per i tesserati 206+++

* Il costo della tessera è di 10€ con durata un anno dalla data di iscrizione.

Inizio evento : 28 settembre 2019

Fine evento : 28 ottobre 2019

Lunedì 28 dalle ore 19.00 la galleria 206 è lieta di invitarvi al finissage della mostra “Pieces and Love” degli HELL’S VASTAS, un’ultima occasione per potervi mostrare le loro opere e farvi assaporare ancora la freschezza del loro stile con cui ci hanno deliziato negli ultimi 25 anni.
L’iniziativa, realizzata nell’ambito della Bari Music Week, vedrà anche protagonista, nella little room della galleria, il fotografo Fabrizio Guida con la sua one day expo “Hold Your Peace” con selezione musicale a cura di Dj Fuso dei Midihands.HOLD YOUR PEACE
È un progetto fotografico in analogico e digitale sviluppato tra Nuova Zelanda e Spagna.
È ciò che l’anima del tavola sussurra allo skater, suggerendogli di “mantenere la sua pace” durante la fusione con essa, perchè in quel momento dove non c’è più niente, dove il tempo scorre diversamente, esistete solo tu e la tua tavola.
In quel momento sei libero e infondo la pace è libertà.Vi aspettiamo come sempre in Via Dei Mille 206.
Un’occasione da non perdere.
Check this out.Apertura porte Finissage 19:00 chiusura 22:30
Via dei mille 206, Bari

+++Si ricorda che l’ingresso è gratuito per i tesserati 206+++

* Il costo della tessera è di 10€ con durata un anno dalla data di iscrizione.
** In occasione del #barimusicweek il giorno 28 la tessera avrà un costo di 3€ con durata giornaliera.

Inizio evento : 28 settembre 2019

Fine evento : 28 ottobre 2019

Lunedì 28 dalle ore 19.00 la galleria 206 è lieta di invitarvi al finissage della mostra “Pieces and Love” degli HELL’S VASTAS, un’ultima occasione per potervi mostrare le loro opere e farvi assaporare ancora la freschezza del loro stile con cui ci hanno deliziato negli ultimi 25 anni.
L’iniziativa, realizzata nell’ambito della Bari Music Week, vedrà anche protagonista, nella little room della galleria, il fotografo Fabrizio Guida con la sua one day expo “Hold Your Peace” con selezione musicale a cura di Dj Fuso dei Midihands.HOLD YOUR PEACE
È un progetto fotografico in analogico e digitale sviluppato tra Nuova Zelanda e Spagna.
È ciò che l’anima del tavola sussurra allo skater, suggerendogli di “mantenere la sua pace” durante la fusione con essa, perchè in quel momento dove non c’è più niente, dove il tempo scorre diversamente, esistete solo tu e la tua tavola.
In quel momento sei libero e infondo la pace è libertà.Vi aspettiamo come sempre in Via Dei Mille 206.
Un’occasione da non perdere.
Check this out.Apertura porte Finissage 19:00 chiusura 22:30
Via dei mille 206, Bari

+++Si ricorda che l’ingresso è gratuito per i tesserati 206+++

* Il costo della tessera è di 10€ con durata un anno dalla data di iscrizione.
** In occasione del #barimusicweek il giorno 28 la tessera avrà un costo di 3€ con durata giornaliera.