L’uomo piede arriva a Bari per presentare un progetto – elaborato nel corso di un ventennio – che unisce grafica e design.

UOPI

Opening  16 novembre 2018 ore 19:00
Fino al  9 dicembre 2018 

Anteprima assoluta dell’artista romano Alessio Costantini, alias Uopi. Il suo progetto tra grafica e design inizia a fine anni ’90 come esplorazione cromatica informale nell’ambito dell’action painting.

Nel 2007 nasce l’idea dell’uomo piede, Uopi, associazione tra viaggio mentale simboleggiato dall’occhio e viaggio fisico, incarnato nel piede. Vengono alla luce così i primi personaggi, esseri antropomorfi accomunati dallo stesso concept, disegni a mano su tavola e sculture che si trasformano in una grande produzione su materiale di recupero (cartoni, polistirolo..). Da qualcosa di inanimato e privo di funzione, così, prendono nuova vita, attraverso la vivace esplorazione cromatica, nuovi esseri che esprimono con vigore la gioia di vivere. L’esperienza, nata nel segno dell’improvvisazione e dell’amorfo, si trasforma in qualcosa di nuovo, animato da nuova vitalità tra Pop, Street Art e citazioni primitivistiche alla Picasso.

Nel 2018 infatti, alla manualità su materiali poveri, si sostituisce un’esperienza completamente nuova, su lastre di plexiglass, dettata dall’applicazione dell’idea alla computer grafica e all’illuminotecnica. La scenografia influenza l’artista nel dare nuova luce ai suoi personaggi. Nascono così le nuovissime serie MORFO, forme morbide astratte realizzate mediante colori accesi, e FREAK derivazioni dell’originario concept di Uopi, personaggi antropomorfi e che mescolano umano e fitomorfo.